© 2012 SaluzzoUno. All rights reserved.

Cena con delitto al Rotary Club

I ragazzi del Clan “Nonna Ilda” hanno organizzato una cena con delitto per autofinanziamento. Gli invitati erano i membri del Rotary Club di Saluzzo.
Alla serata ha partecipato anche il comandante della stazione carabinieri di Saluzzo, il luogotenente Fabrizio Giordano.
A fine cena il presidente del club Gian Mario Civallero ha consegnato agli scout un assegno da 1500 euro che serviranno al Clan per coprire parte delle spese per partecipare al campo a Sarajevo la prossima estate.

di seguito il comunicato stampa del Rotary Club:

Insolita location per la conviviale del Rotary Club di Saluzzo: i soci si sono infatti ritrovati lunedì sera all’Oratorio Don Bosco per un’avvincente “cena con delitto”.
Il clan gruppo scout Agesci “ Saluzzo 1”, oltre ad aver preparato e servito con professionalità l’ottima cena, ha inscenato un giallo che si è svolto durante la cena stessa.
I rotariani presenti, divisi per squadre, hanno indagato sul misfatto interrogando i vari personaggi per scoprire l’autore dell’omicidio.
Al termine della serata il neo Presidente del Club Avvocato Gian Mario Civallero ha consegnato agli Scout un assegno di Euro 1.500,00 che servirà loro per coprire le spese per il viaggio a Sarajevo, capitale della Bosnia; i ragazzi parteciperanno ad un campo formativo per la conoscenza del luogo e l’incontro con gli abitanti a 20 anni di distanza dalla guerra che ha devastato l’ex Jugoslavia.

galleria fotografica

. lascia un commento..