© 2015 SaluzzoUno. All rights reserved.

Saluzzo 1, cent’anni e non sentirli!

SALUZZO – Un mega evento che ha portato mille scout da tutta la provincia in città. Un giardino intitolato al nostro fondatore Baden-Powell. Ritrovare vecchi amici e compagni di strada. Condividere la nostra storia con Saluzzo e con tutti i nostri fratelli scout della provincia. Farci conoscere maggiormente dai saluzzesi.
E’ stato questo, e molto di più, il Centenario dello scoutismo saluzzese che la comunità capi del gruppo scout Agesci «Saluzzo 1» ha voluto celebrare nei mesi scorsi.

Risalgono al 1915, infatti, i primi documenti che attestano la presenza di un gruppo di scout in città, sette anni dopo la nascita del movimento mondiale in Inghilterra, ad opere di lord Robert Baden-Powell, per noi semplicemente BP.
Con l’uscita dei passaggi del 17 e 18 ottobre abbiamo dato via al 101° anno di attività scout a Saluzzo. La comunità capi ha dovuto affrontare qualche difficoltà per organizzare le varie staff, ma la partenza è andata bene, con tutti molto carichi per continuare questa fantastica storia, questa fantastica avventura, questo gioco ricco di soddisfazioni e di sorprese che è lo scoutismo.
Per far conoscere il programma di attività che abbiamo organizzato per il Centenario abbiamo aperto una pagine Facebook che ha avuto migliaia di like. Adesso che gli eventi sono conclusi, è diventata la vetrina del nostro gruppo sul social network.
I capi-educatori invitano tutti a cliccare «Mi piace» per essere sempre aggiornati sulle attività future e sulle iniziative del gruppo.

Ecco alcune curiosità che riguardano i festeggiamenti per il secolo di scoutismo a Saluzzo.

Uno dei video pubblicati sulla pagina Facebook, «Sono scout perché» registrato il 9 maggio durante la cerimonia di apertura del Centenario, ha avuto quasi 20 mila visualizzazioni.

Il gruppo ha realizzato un mega fazzolettone con i colori del Saluzzo, il bianco e il blu, che per due giorni è stato al collo del saluzzese più illustre, Silvio Pellico. Di fronte alla statua del patriota risorgimentale si è tenuto il mega-evento del 9-10 maggio.

Durante la cerimonia di chiusura il gruppo ha regalato un fazzolettone al sindaco Mauro Calderoni che l’ha sistemato nel suo studio in municipio.

Ecco alcune delle (tante) foto che abbiamo raccolto

Rassegna stampa

 

Ringraziamenti
L’organizzazione del «cartellone» del Centenario ha coinvolto tutto il gruppo, i genitori e anche molti altri volontari, enti ed associazioni del territorio. Il gruppo «Saluzzo 1» vuole ringraziare il Comune di Saluzzo con il sindaco Mauro Calderoni, i funzionari degli uffici di Staff e del Tecnico, i cantonieri del municipio con il responsabile Fausto Brignone, numerosi sponsor che hanno chiesto di restare anonimi, i giornali locali che hanno sempre seguito gli appuntamenti, tanti fotografi che ci hanno fatto avere gli scatti del Centenario, il film maker Giampiero Gagliasso per il video ripreso con il drone e tanti altri che è impossibile elencare.

. lascia un commento..