© 2015 SaluzzoUno. All rights reserved.

Challenge di Noviziato 2015

Il 14 e il 15 novembre il Noviziato del Saluzzo 1 ha affrontato il Challenge, portando a casa il secondo posto e un gruppo molto più unito.

La zona Cuneo ha chiesto ai ragazzi di cercare al proprio Noviziato un nome ed un urlo identificativo. Arrivati a Racconigi i capi hanno lanciato un grande gioco basato sullo scalpo, per accendere lo spirito di squadra. Concluso il gioco i noviziati si sono spostati in palestra, dove è stata celebrata la messa da don Marco Tallone.

Il cerchio serale è stato gestito dai ragazzi, dove ogni noviziato si è presentato tramite un piccolo gioco o attività cercando di aggiudicarsi il primo posto.

Il Saluzzo 1 è riuscito maggiormente a coinvolgere e far divertire tutti, aggiudicandosi così la prima partenza del giorno dopo a pari merito con l’Alba 7.

Domenica mattina alle 7.30 è iniziato il Challenge. Il percorso lungo circa 9 km comprendeva un totale di 10 prove per tutta la sua durata.

Queste sfide riguardavano le competenze dei novizi come: accendere un fuoco, fare delle legature (ovviamente cantando), essere in grado di arrampicarsi su un albero, destreggiarsi anche in canoa, comunicare con le bandiere, attraversare una palude in sandali, saper usare sega e accetta.

Una volta finito il Challenge c’è stata la premiazione, dove il noviziato vincitore è stato il Mondovì 1, il Noviziato del Saluzzo 1 si è aggiudicato il secondo posto, ma ha ottenuto un noviziato più collaborativo e unito di prima!

 

vai alla galleria fotografica

. lascia un commento..